Verdure di stagione: 3 ricette con gli asparagi

asparagi

Simbolo della cucina italiana in tutto il mondo, la pasta è tra i principali alimenti alla base della dieta mediterranea. Completa dal punto di vista nutrizionale, è estremamente versatile e si presta infatti ad innumerevoli ricette e rivisitazioni. E con le verdure di stagione, in primis gli asparagi, dà il suo meglio.

Ode agli asparagi (con la pasta) – Ricchissimi di fibre, calcio, fosforo, magnesio e potassio, gli asparagi abbondano in contenuto di Vitamine A, B6 e C e sono anche poveri di grassi. Con le sue proprietà antiossidanti è l’alimento ideale per disintossicarsi dalle tossine accumulate durante le fredde giornate invernali e nella pasta trova un alleato d’elezione a tavola. A voi 3 ricette ideali per un pranzo veloce ma perfette anche quando si hanno ospiti a cena.

Fusilli con pesto di asparagi e uova sode – Un classico di sicuro successo che si prepara in poco tempo. Gli ingredienti per 4 persone sono: 500 g di asparagi, 320 g di fusilli, 50 g di pinoli, 4 uova, 30 g di grana, olio evo, pepe e sale q.b.

Come prima cosa, lavare gli asparagi eliminando la parte finale più dura e cuocere a vapore per 15 minuti, pulire i rametti di maggiorana e tostare i pinoli in una padella senza alcun condimento. Una volta pronti, far intiepidire gli asparagi e mettere da parte 4 punte, tagliare invece a tocchetti tutti gli altri per poi passarli al mixer con la metà dei pinoli, la maggiorana, il grana, l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Mettere le uova in un tegame, coprire con acqua fredda e portare ad ebollizione. Far cuocere per 8-9 minuti, raffreddare sotto acqua fredda e sgusciare. Tritare grossolanamente 3 delle 4 uova, tagliare a spicchi l’ultimo uovo sodo. È il momento di cuocere la pasta. Quando è cotta, condire con il pesto di asparagi e le uova sode tritate. Impiattare e servire con gli spicchi di uova, pinoli e un filo d’olio a crudo.

Nidi di pasta gratinata con carbonara di asparagi e timo – Un primo piatto semplice e gustoso ma di grande effetto, ideale per stupire gli amici a cena, anche se arrivano all’improvviso. Perfetto per il pranzo di tutti i giorni ma anche per le cene tra amici. Ingredienti per 4 persone: 320 g di spaghetti, 2 uova, 200 g di asparagi, 1 spicchio d’aglio, 50 g di grana, timo, olio evo, sale e pepe q.b.

Pulire gli asparagi e tagliare in diagonale, rosolare in un tegame con l’aglio sbucciato e 3 cucchiai di olio. Cuocere gli spaghetti al dente, scolare e versare nel tegame con gli asparagi. Aggiungere sale e pepe, sgusciare le uova, unire agli spaghetti e amalgamare a fuoco molto basso per 1-2 minuti. Profumare la pasta con il timo e, per un effetto da ristorante stellato, arrotolare la pasta in 4 nidi in una teglia da forno con l’aiuto di una forchetta. Cospargere i nidi con il grana e passare al grill per pochi minuti. Il piatto è servito!

Lasagna con asparagi e speck – Regina indiscussa delle tavole italiane, la lasagna in questa fresca versione di stagione conquisterà tutti, anche i più esigenti. Ingredienti per 4-6 persone: 400 g di lasagne secche, 600 g di asparagi, ½ litro di besciamella, 100 g di speck tagliato a fettine, 200 g di mozzarella, 70 g di parmigiano grattugiato, sale q.b, 20 g circa di burro.

Per preparare le lasagne con asparagi e speck iniziare pulendo gli asparagi: eliminare la parte finale del fusto nel punto in cui si spezza, lavare accuratamente sotto l’acqua corrente. Cuocere gli asparagi in acqua bollente salata per 7-8 minuti, oppure al vapore, scolare e far raffreddare. Tagliare gli asparagi a tocchetti, lasciando intere le punte. Tagliare lo speck a striscioline e far sciogliere a fuoco basso 15 g di burro in un’ampia padella, quindi unire lo speck e farlo rosolare a fuoco basso per un minuto. A questo punto, unire gli asparagi, avendo cura di tenere da parte qualche punta che servirà da decorazione. È il momento di preparare una besciamella piuttosto liquida. Tagliare poi la mozzarella a cubetti e iniziare a comporre la lasagna: sporcare il fondo della teglia con un cucchiaio di besciamella, coprire il fondo con uno strato di lasagne, quindi distribuire sopra un po’ di besciamella, gli asparagi, lo speck e qualche cubetto di mozzarella e una generosa manciata di parmigiano. Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con uno strato di besciamella e mettete le punte di asparagi tenute da parte. Completare con qualche fiocchetto di burro e con una generosa manciata di parmigiano. Cuocere le lasagne in forno già caldo a 180° (statico) per circa 40 minuti.

 

Fonti: Il Blog di Giallozafferano, Sale&Pepe

Tags