La pasta ti fa bella: consigli e curiosità sul lato beauty della pasta

pasta

Sebbene la pasta sia uno degli alimenti dall’impatto ecologico più basso, anche noi pasta lover possiamo fare la nostra parte nella lotta allo spreco con piccoli accorgimenti. Ecco qualche consiglio utile per non sprecare l’acqua di cottura della pasta e inserirla nella nostra beauty routine

Ottima per un pediluvio rilassante – Lo diciamo sempre, la pasta fa bene alla salute e può essere una preziosa alleata anche per la nostra bellezza. Non ci credete? L’acqua di cottura della pasta, ad esempio, può essere usata per fare un rilassante pediluvio in quanto l’amido contenuto nell’acqua di cottura ha un’azione antinfiammatoria e idratante. Per preparare il pediluvio basterà versare l’acqua di cottura della pasta tiepida in una bacinella a cui aggiungere del sale grosso e qualche goccia di olio essenziale. Just relax…

…e per una maschera al viso –  L’acqua di cottura della pasta può essere utilizzata anche per realizzare in casa delle maschere viso: fate raffreddare l’acqua della pasta, versatene un piccolo quantitativo in una ciotolina a cui aggiungerete farina di avena o di ceci. Mescolate bene e in fine aggiungete anche qualche goccia del vostro olio essenziale preferito: ecco pronta la vostra maschera viso dal potere esfoliante!

Non solo beauty –  Potete riutilizzare l’acqua di cottura della pasta anche per altri usi in cucina, ad esempio per lavare piatti e stoviglie o per cuocere delle verdure.

 

Buona pasta routine!

 

Altre fonti: Caffeinamegazine.it