Feste di Natale: 3 ricette di pasta last minute

Last-minute

Se è finita la corsa ai regali, se gli addobbi sono pronti, se al presepe manca solo il Bambinello e se gli inviti sono già stati spediti il rischio è solo uno: che tutti li abbiano accettati e che ci si ritrovi a dover cucinare per un numero sorprendente di ospiti.

Ma niente paura, i pranzi e le cene delle feste devono essere occasione di convivialità e non c’è spazio per l’ansia da prestazione. Anche quando resta poco tempo per organizzare la spesa e cucinare. Ecco 3 ricette di pasta gustose e last minute da portare in tavola nei giorni di festa!

Paccheri con pomodori e calamaretti, per gli amanti del pesce – Dedicata agli amanti del mare e dei suoi frutti, per tutti quelli che non vogliono rinunciare a portare in tavola i profumi iodati delle nostre coste.

“Si prendono i calamaretti puliti. Lavare i pomodori e tagliarli a dadini ponendoli in una terrina. Tritare il prezzemolo e metterlo da parte. Prendere una padella larga (servirà poi per saltare la pasta), metterla sul fuoco aggiungendo olio extra vergine di oliva e aglio. Quando l’aglio è dorato abbassare il fuoco e aggiungere i calamaretti per poi aumentare la fiamma sino al momento in cui il mollusco è cotto. Aggiungere il pomodoro a dadini, il sale e un pizzico di peperoncino. Far cuocere il tutto per 15 minuti , spegnere il fuoco e lasciare riposare. Appena l’acqua bolle, salatela e buttate i paccheri non facendoli cuocere completamente, tirandoli su un paio di minuti prima. In questo modo il pacchero potrà essere ripassato in padella senza che diventi molliccio. Mentre la pasta viene scolata accendere nuovamente il fuoco sotto la padella, versarvi la pasta e far cuocere a fuoco vivo per qualche minuto. Spegnere il fuoco, spolverare con prezzemolo tritato e servire”.

Tortellini alle mandorle e salvia. Un classico rivisitato – Non c’è natale senza tortellini? Eccovi serviti! “Cuocere i tortellini in abbondante acqua salata. Tostare le mandorle a lamelle in una padella antiaderente e tenerle da parte. Fondere in una padella ampia il burro insieme alle foglie di salvia. Scolare dentro la stella padella i tortellini, farli insaporire per un minuto e completare con abbondante parmigiano grattugiato e le mandorle a lamelle”.

Pennette alla vodka, per i nostalgici…! – È una ricetta tipica degli anni ’80 assente dalle tavole da qualche anno. Il segreto del loro successo è tutto nella semplicità di preparazione. “Far rosolare in una casseruola l’olio con l’aglio, aggiungere il pomodoro pelato, un pizzico di peperoncino e salare. Mescolare e lasciar cuocere per 20 minuti a fuoco basso. Negli ultimi minuti di cottura aggiungere la panna e la vodka. Scolare le pennette al dente e versarle nella casseruola con il sugo. Amalgamare e servire”.

Ti sono piaciute? Clicca qui, scarica l’app e scopri tutte le nostre ricette di pasta!