Ferragosto a tavola: come non rinunciare alla pasta con le alte temperature

pasta fredda

Cinque ricette di pasta per il pranzo di Ferragosto, sotto l’ombrellone al mare o nei pic nic in campagna

Nel pranzo a sacco di Ferragosto c’è posto per tutto, soprattutto per la pasta. Per alcuni rappresenta l’unico giorno di vacanze in cui poter staccare dalla routine quotidiana, per altri la prosecuzione gradita di ferie e svago. La gita fuori porta del 15 agosto si fa soprattutto al mare e quando scocca l’ora di pranzo, sulle tavole sotto l’ombrellone, non possono mancare i tradizionali tegami di pasta. Lasagne, ma non solo, andiamo alla scoperta di 5 ricette di pasta a Ferragosto.

Lasagne in padella – Il pasto per eccellenza del pranzo in Ferragosto, ma nella versione meno infuocata rispetto alla tradizionale ricetta al forno, un’alternativa ideale nei giorni più caldi dell’anno. Le lasagne in padella sono ugualmente preparate con la sfoglia di pasta fresca, salsa di pomodoro e formaggio (volendo anche il prosciutto): il procedimento è il medesimo rispetto alla cottura al forno. Se vogliamo possiamo aggiungerci anche melanzane e zucchine, la ricetta completa qui.

Genovese di mare – I sapori del mare a tavola rendono ancor più appetitoso il nostro menù di Ferragosto. Cozze, vongole e gamberetti insaporiscono in modo unico i paccheri preparati per l’occasione. Questo piatto tipico della cucina napoletana, a base di ragù bianco, non perde il suo fascino e il suo sapore nella sua versione marina. Ecco tutto il procedimento.

Pasta fredda vegetariana – Se vogliamo restare leggeri, e prediligere le verdure a pesce o carne, la pasta fredda di peperoni e melanzane è la soluzione perfetta. Strada libera per il formato di pasta da utilizzare, è indicata quella corta (farfalle o fusilli) ma possiamo adattarla anche a formati di pasta lunga. Il formaggio a cubetti, o una spolverata di grana padana o pecorino romano, completerà il nostro piatto rigorosamente in “verde”. La ricetta passo dopo è disponibile qui.

Penne pasticciate di Ferragosto – Abbiamo il frigorifero semivuoto, la giornata al mare incombe e non sappiamo cosa preparare a pranzo? Niente paura, il riciclo degli ingredienti è sempre a portata di mano, soprattutto se abbinati alla pasta. Parmigiano, mozzarella, pomodoro, eventuali bonus aglio e basilico: nulla ci vieta di preparare delle semplici penne in padella, ma se riusciamo a preparare prima una semplice caponata di peperoni potremmo ottenere un piatto davvero invitate per i nostri commensali a Ferragosto.

Pasta fredda con salmone affumicato, zucchine e yogurt – La variante light della pasta, salmone e zucchine prevede l’aggiunta dello yogurt bianco, così da dare il giusto tocco di cremosità e delicatezza al salmone affumicato. Le farfalle sono consigliate come formato di pasta, ma possiamo anche scegliere le classiche penne, i rigatoni o le mezze maniche. Il risultato sarà garantito: un piatto invitante e semplice da preparare, che possiamo impreziosire anche con un rametto di timo. Ecco la ricetta completa.

Tags